Potrebbe essere presto aperto a Napoli il primo ristorante a base di insetti commestibili sulla scia dell’approvazione italiana, partita da 1 gennaio 2018, all’introduzione degli insetti all’interno della novel food del futuro. Secondo le linee guida gli insetti commestibili rappresentano una fonte di proteine nobili, prevedendo un allevamento eco-sostenibile a differenza dell’inquinamento prodotto dalla maggior parte delle aziende animali odierne.

L’entomofagia, l’alimentazione a base di insetti commestibili, consiste in una realtà ampiamente sfruttata all’interno di diversi paesi stranieri come l’Asia, la Thailandia, l’Africa, l’America Latina e quella Centrale, laddove la maggior parte della popolazione non riesce a sopperire al fabbisogno giornaliero di proteine attraverso la disponibilità di un’alimentazione a base di carne o legumi.

All’interno del panorama culinario italiano sono già diverse le aziende che hanno scelto di concentrarsi sull’allevamento del futuro a base di insetti commestibili, mentre proprio nella capitale romana è prevista una prossima apertura di un sushi bar incentrato sul tema.

Ristorante Insetti a Napoli: il primo Ristorante a Napoli a base di Insetti

Alfonso Balzano, imprenditore napoletano, dopo una passata esperienza a livello culinario svolta all’estero ha fatto ritorno nella propria città trascinando con sé l’idea di dar vita ad un progetto innovativo basato sulla novel food del futuro, un ristorante a base di insetti commestibili.

A partire dai prossimi anni potrebbe difatti rivelarsi una realtà comune quella di poter acquistare tramite i supermercati le varie tipologie di insetti commestibili ammesse dalle linee guida e approvate di recente anche sul nostro territorio. Odiernamente tale concetto risulta ancora lontano, incentrato soprattutto sull’aspetto poco invitante degli insetti stessi e su di un’alimentazione alternativa che non ha ancora conquistato la maggioranza dei consumatori.

Il ristorante sarà aperto nella città di Balzano e assumerà il nome di “La Cavalletta”, ubicato in una zona centrale e strategica di Napoli. Odiernamente l’indirizzo esatto del locale ristorativo rimane un segreto atto a proteggere possibili sabotaggi da parte di chi non vede di buon occhio l’approvazione di una cucina a base di insetti commestibili.

Gli insetti previsti all’interno del ristorante napoletano potranno essere consumati sia crudi che cotti, in alcune circostanze addirittura ancora vivi, come alternativa alle più classiche delle ricette tipiche, in forma dolce e salata, passando attraverso i normali processi di cottura degli alimenti standard.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ricette, coupons e novità sul mondo della cucina degli insetti commestibili.